HAI SPESSO PRURITO AGLI OCCHI? VERIFICA IL LIVELLO DI IDRATAZIONE!

HAI SPESSO PRURITO AGLI OCCHI? VERIFICA IL LIVELLO DI IDRATAZIONE!

Le lacrime svolgono dei compiti importantissimi per gli occhi. Senza di esse non sarebbe garantita né la trasparenza della cornea né la sua integrità. La sindrome dell’occhio secco, che ha come primo sintomo il prurito agli occhi, se non curata, può portare a conseguenze ben più gravi, scopri quali leggendo questo articolo e prenota subito una visita specialistica su www.giornatedellavista.com  presso uno dei nostri centri ottici Milleocchiali più vicino a te!

I nostri consulenti ti aiuteranno a trovare la soluzione per goderti i vantaggi delle lenti a contatto!

Quando guidiamo, è normale che il parabrezza della macchina si sporchi perdendo di conseguenza trasparenza, l’unico modo di farlo tornare pulito è l’uso combinato di acqua, meglio se con appena una goccia di detersivo, e tergicristalli.

I nostri occhi possiedono un meccanismo simile per mantenere pulita e limpida la cornea: acqua, prodotta in abbondanza dalle ghiandole lacrimali, un pochino di mucoproteine, che svolgono funzioni simili a qualche goccia di detersivo, e palpebre che, con il loro andirivieni, ricordano molto l’avanti e indietro dei tergicristalli.

Quando le lacrime sono poche, o quando per un qualche fattore evaporano o defluiscono troppo in fretta, le palpebre non scorrono bene sulla sensibilissima superficie della cornea, la prima sensazione è di prurito agli occhi.

Ovviamente se si trascura questo campanello di allarme, si corre il rischio di danneggiare l’occhio, per questo è essenziale seguire le semplici regole per la salute dei nostri occhi: lacrime in abbondanza e continuo andirivieni fluido delle palpebre, ossia di ammiccamento.

Se questo non avviene, si apre la porta della così detta “sindrome da occhio secco”, il cui primo sintomo è il prurito agli occhi.

Il prurito oculare, però, può avere anche altre cause, oltre alla scarsità di lacrime: può essere dovuto ad allergia, ad un piccolo corpo estraneo, ad un graffio sulla cornea, ad una lente a contatto non adatta o ad un principio di congiuntivite.

COSA FARE SE IL PRURITO AGLI OCCHI E’ INSISTENTE?

Senza troppi allarmismi, dato che i rimedi spaziano da una piccola variazione dell’alimentazione all’uso massiccio di antibiotici, cerchiamo come prima cosa, di stabilire la causa del prurito.

Un semplice esame del film lacrimale in lampada a fessura potrà stabilire la qualità e la quantità dei componenti dello stesso, ed una osservazione microscopica dei depositi lasciati dall’evaporazione delle lacrime potrà dire se il problema è dovuto alla scarsa quantità di acqua delle lacrime, o ad una scarsità degli altri componenti indispensabili.

Prenota subito una visita specialistica su www.giornatedellavista.com  presso uno dei nostri centri ottici Milleocchiali più vicino a te! I nostri consulenti ti aiuteranno a trovare la soluzione per goderti la libertà e i vantaggi delle lenti a contatto!

Casi più complessi richiedono anche altri esami, dalla valutazione quantitativa alla misurazione del pH lacrimale, alla reazione delle mucose oculari con particolari reattivi.

Ma difficilmente è necessario eseguire questi complessi esami.

I casi più semplici, non certo classificabili come patologie, possono essere risolti facilmente con un opportuno integratore lacrimale, mentre i sintomi di prurito se con indizi più gravi, richiedono veri e propri interventi terapeutici.

Ma se i sintomi non vanno oltre il fastidio, oltre agli opportuni integratori, scelti di caso in caso, alcune attenzioni al nostro stile di vita, possono essere risolutive. Se assumiamo poca acqua non possiamo pretendere che i nostri occhi ne siano particolarmente ricchi.

Primo provvedimento, quindi, bere molto, non meno di 2 litri di acqua al giorno, in funzione del peso corporeo, del tipo di attività e del clima.

Come seconda cosa, è opportuno passare ad un’alimentazione più varia, con assunzione anche di frutta e fibre.

Infine, se ancora, dopo qualche settimana di attenzione alimentare, non passa il fastidio, potremo trovare beneficio per il nostro prurito agli occhi, da impacchi di camomilla tiepida: due dischetti di cotone imbevuti di camomilla sugli occhi per almeno 5 minuti, ed il sollievo è assicurato!

Se il problema persiste, non esitare a prenotare un appuntamento gratuito presso uno dei nostri centri Milleocchiali.

Prenota subito una visita specialistica su www.giornatedellavista.com  presso uno dei nostri centri Milleocchiali più vicino a te!

I nostri consulenti ti aiuteranno a trovare la soluzione per goderti la libertà e i vantaggi delle lenti a contatto!